• Current

Segnali 2017. Un teatro, come atto d’arte, necessario! Quattro giornate ricche di eventi, rivolte agli operatori ma anche alla città: un'edizione che presenta diverse novità, nell’ottica di rendere merito a un teatro, quello per l’infanzia e i giovani, che oltre a un importante ruolo educativo vuole ribadire la propria vocazione artistica. In programma, molti spettacoli “tout-public”, a partire dalla prima ospitalità internazionale, Swift di Skappa; perché uno spettacolo di teatro ragazzi è innanzitutto uno spettacolo e non c’è limite di età per apprezzarlo. Particolare attenzione è stata data alle tematiche trattate, che guardano al presente, al futuro, al mondo delle emozioni, e ai linguaggi scenici, dove la poesia si può coniugare e accompagnare alla tecnologia, dove la forza dell’attore trova la sua naturale espressione. Un festival in cui molte delle produzioni presenti saranno al loro debutto nazionale e dove alla visione degli spettacoli si accompagnano momenti di necessaria riflessione.

Buon festival a tutti!

Renata Coluccini e Giuditta Mingucci